Archive

Posts Tagged ‘Regali’

Buon Natale.

24 dicembre 2016 2 commenti

Buon Natale

Eccoci qui, anche quest’anno assediati dalle feste, dagli auguri e dalla necessità di apparire allegri e ben disposti anche quando il nostro ideale di socievolezza è il pesce pietra. Siete pronti per festeggiare con amici e parenti? Avete messo al sicuro il fegato per preservarlo dai danni di pranzi pantagruelici? E i regali? Come siete messi con i regali? Vi siete ricordati di tutti? Anche di quel cuginetto/a di terzo grado di cui non avevate mai sentito parlare prima di questa mattina a colazione? Perché se aveste bisogno di ispirazione per un dono dell’ultimo minuto, ho giustappunto quello che fa per voi. Non solo un oggetto di svago, ma qualcosa che lasci un’impronta e formi il carattere fin dalla più tenera età.

wp-1482607689310.jpg

Perché anche i bimbi possano coltivare i loro piccoli interessi…

wp-1482607689279.jpg

… e avere occasione di costruire una sana socialità.

wp-1482607689270.jpg

Vestitini alla moda, adatti anche ai caratteri più irruenti…

wp-1482607689269.jpg

… e perché no, anche un aiuto concreto per farli giungere preparati al primo confronto con il mondo del lavoro.

In luogo dei soliti auguri triti e ritriti, permettetemi di concludere con qualcosa di completamente diverso. Una raffinata miscellanea tra citazione, massima ed esortazione:

Non chiedere ciò che Babbo Natale può fare per te, chiediti ciò che tu puoi fare per Babbo Natale!

wp-1482607689284.png

Stay Tuned.

 

 

 

Alter Ego.

19 giugno 2014 4 commenti

Quando sono stato aggredito dall’idea balzana di usare uno pseudonimo e ho cominciato a creare i millemila profili necessari a gestire blog, social network ed altri amenicoli, mi sono trovato con il grattacapo di dover scegliere un’immagine che potesse rappresentarmi.

Dopo qualche tentativo fallimentare – di cui non conservo memoria – mi sono ricordato dell’immagine di una civetta che avevo usato tempo prima, per uno stato di Facebook e ho deciso di concederle una possibilità. A quanto pare la cosa ha funzionato, perché quella meravigliosa civetta delle nevi sghignazza in tutti i miei profili e ogni volta che la guardo sono più che soddisfatto della mia scelta.

Perché vi sto tediando con tutto ciò? Innanzitutto perché in futuro possiate dire: ‘Io lo so!’, quando masse di fanSS adoranti brancoleranno nel buio, chiedendosi come fu che il loro idolo scelse d’essere rappresentato da una civetta delle nevi; in secondo luogo perché da cosa nasce cosa e dalla scelta dell’immagine è discesa quella di collezionare civette. Non civette in carne ed ossa – non per ora almeno – ma immagini che le ritraggono (insieme a gufi, barbagianni ed altri rapaci) e peluches.

Può sembrare strano, ma trovare il peluches civettiformi non è per niente facile. Orsi, cani, gatti, pecore, foche, scoiattoli, piccioni, gabbiani, serpenti, procioni, leoni, avvoltoi, tigri, conigli, panda, anatre, cinghiali, topi, canguri, koala, pecore, mucche, capre, pulcini, elefanti, ippopotami, draghi e unicorni… ma civette e affini sono molto rari. Una difficoltà che mi ha tenuto in scacco per un anno buono, fino a quando, il natale scorso, non ho ricevuto in regalo il primo pennuto della covata. Da allora la famiglia è cresciuta:

20140530_140712
Il fratello maggiore è pigro e raramente si muove da casa, quello di mezzo è più intraprendente e spesso mi segue nelle trasferte tergestine. Il piccolo è l’avventuroso della covata: non perde occasione per infilarsi nella borsa del portatile e farsi scarrozzare in giro per il mondo.

In cambio dell’ospitalità – e dei viaggi a scrocco – svolgono la delicata funzione di proteggere la mia identità segreta, sostituendomi nelle fotografie che sbandiero su Instagram, Twitter, Facebook e Cetera.

Avevo pensato di dar loro un nome, ma essendo degli Alter Ego è ovvio che debbano chiamarsi tutti Tale’s Teller. Per ovviare al caos dell’omonimia, potremmo usare dei soprannomi. Qualche cosa come ‘Divora Gelati’, ‘Calzino Rigato’, ‘Occhi Pucciosi’ e ‘Cazzo Guardi’… ma meno arrabattato. Qualche suggerimento?

Stay Tuned.

Indovina, indovinello…

11 giugno 2013 24 commenti

Quest’oggi, tra la solita noiosa posta di tutti i giorni (leggasi “bollette”), ha fatto capolino qualche cosa di completamente diverso: una grassa, grossa busta gialla. Di principio ho pensato si trattasse di una parente dell’imbuto giunta in visita dopo aver saputo della sua recente menomazione, ma il mittente ha confutato la mia ipotesi.

Il pacco
Un regalo!
Sapevo che era stato spedito, quindi lo stavo aspettando, ma non avevo alcuna idea di cosa si trattasse e quindi, mentre mi rigiravo la busta tra le mani, ho avanzato una serie di ipotesi basate sulla forma, dimensioni,  consistenza e peso; insomma, quell’analisi approfondita che permette ad ogni bambino di indovinare cosa possano contenere i regali sotto l’albero senza dover ricorrere ai raggi “x”.

Cosa ho scoperto?

1. La forma è grosso modo quella di un parallelepipedo;
2. E’ altro una ventina di centimetri, largo una quindicina ed ha uno spessore di quattro o cinque;
3. E’ spigoloso, su un lato per lo meno, dall’altra parte più stondato;
4. E’ abbastanza leggero, compresa la busta non supera il mezzo chilo;
5. Scuotendolo con delicatezza – buffo usare attenzione per un oggetto che è stato lanciato qui e lì dalle poste italiane, vero? – non si sente alcun rumore, non c’è nulla che si muova all’interno.

Nel trotterellare verso casa mi sono scervellato nel tentativo di indovinare di cosa potesse trattarsi… ed ho fallito miseramente. La mia ipotesi, apparentemente giusta, era precisamente quella che l’oggetto voleva suggerire, ma si trattava di un piccolo inganno dei sensi. Secondo voi di cosa poteva trattarsi? Provate ad indovinare, vediamo se qualcuno riesce ad indovinare o, per lo meno, ad avvicinarsi più di quanto abbia fatto io… se avete bisogno di altre informazioni (che si possano ottenere attraverso la busta ancora chiusa) chiedete pure, cercherò di rispondere nel modo più preciso possibile.

Il premio in palio?
Che ne dite di… un caffè?

Stay Tuned.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: