13 & 17

Siamo abituati a considerare il 13 e il 17 come forieri di sfortuna e basta una semplice ricerca su google per scoprire molte diverse interpretazioni del loro significato e del motivo per cui si siano fatti questa nomea, ma cosa dire di quello che sta nel mezzo?

Già, ma cosa c’è tra il 13 e il 17?
Qualsiasi studente liceale sa – o dovrebbe sapere – che la risposta varia a seconda dell’insieme numerico preso in esame. Se si parla di Numeri Naturali (o quelli Interi) ci saranno il 14, 15 e 16; se invece consideriamo Numeri Razionali, Irrazionali o Reali, la faccenda si complica e i numeri compresi diventano infiniti.

Per quel che mi riguarda entrambe le risposte sono sbagliate. Tra il 13 e il 17 c’è solo il nulla. Tra le tredici e le diciassette, tutto quello che si può trovare sono:

uffucichiuso

Nella pausa pranzo ho trovato un gatto.
Un gatto palesemente domestico, con tanto di collarino e campanello – ma senza nomi o numeri di telefono – che mi è zompato in braccio, tra fusa e festeggiamenti.

Ho provato a chiedere nelle case vicine, ho trovato alcune persone che hanno diffuso la richiesta nei locali dei dintorni, ma nessuno lo aveva mai visto e così, tra google e telefono mi sono messo alla ricerca di qualcuno che potesse occuparsene fino a quando il proprietario si fosse fatto vivo.

Ho passato due ore e mezza tra segreterie telefoniche, numeri inesistenti e chiacchierate infruttuose con persone più o meno gentili per arrivare alle conclusione che dalle 13:00 – orario di chiusura dell’ufficio del chisseloricorda – fino alle 17:00 – orario di inizio della reperibilità del Distretto Veterinario – se hai trovato un gatto a Portogruaro o dintorni… beh, sono cazzi tuoi.

Tra poco dovrebbero chiamarmi e se non lo faranno proverò a richiamare io… nel mentre sarò grato a chiunque sappia darmi qualche informazione riguardo a sifatta bestiUola.

20151210_143356.jpg

Gironzola in Piazza Ippolito Nievo, in quel di Portogruaro, o almeno si trovava lì quando la fine di batterie, credito e traffico dati mi ha fatto tornare in biblioteca.

Stay Tuned.

Annunci
  1. 10 dicembre 2015 alle 17:07

    Ma piccolo!
    Se è domestico sarà solo e spaventato e infreddolito ed è difficile che sappia gestire il mondo…
    Piccolo.

    • 10 dicembre 2015 alle 17:10

      Già…
      Infatti quando mi ha visto ha cominciato a miagolare e poi mi è corso incontro.
      Ancora dieci minuti, poi torno a controllare e chiamo di nuovo l’ospedale.

      • 10 dicembre 2015 alle 19:30

        Speriamo che torni presto a casa.

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: