Home > blog, Progetti Futuri > Cavoli a merenda.

Cavoli a merenda.

Di questi tempi il tempo non mi manca. Con la fine della revisione il calendario pullula di pomeriggi liberi e mi trovo ad affrontare un problema diametralmente opposto al precedente: che me ne faccio di tutto questo tempo?

Per il momento mi sono dedicato a pulizie di casa, studio e una maratona di Lie to me, ma se le prime due sono attività produttive – e doverose – tre ore al giorno di Tim Roth non lo sono altrettanto… e poi ho quasi finito l’ultima stagione.

Pochi minuti fa cogitavo sulla cosa e, visto che oggi non è lunedì, ho pensato che fosse un buon momento per porre la prima pietra di una buona abitudine. Recuperata la cartella delle immagini raccolte per il blog, ne ho scelta una ed eccoci qui… l’idea è di continuare a farlo giornalmente, o giù di lì. Ci riuscirò? Forse sì, forse no, ma per il momento:

Parola d’ordine: “Meno serie tv e più post per il blog.”

A questo punto dovrei inserire l’immagine, ma il potente Wi-Fi di Portogruaro non collabora e la poverina è prigioniera nell’Hard Disk. Potrei rimandare il tutto a questa sera, ma non sarebbe un buon inizio per il mio nuovo buon proposito, quindi ho la ferma intenzione di lanciare il sasso e ritrarre la mano, lasciandovi in sospeso fino a questa sera.

Punto di Domanda
Per ora sappiate che l’immagine ha a che vedere con il titolo del post e sentitevi liberi di indovinare di cosa si possa trattare… ricchi premi e cotillon per il genio assoluto – o l’oscenamente fortunato – che dovesse indovinare.

Stay Tuned.

Annunci
  1. 24 luglio 2014 alle 16:44

    Io lo so !! E’ una bionda ossigenata! 🙂 – e visto che di mezzo c’era anche un prode cavaliere, e che OVVIAMENTE questo implica che Orione c’entri.. be’, ecco, il mio cervello è arrivato a questo: La Via Lattea è bionda ossigenata (http://www.ilsole24ore.com/art/tecnologie/2011-07-05/caccia-stata-lunga-difficile-124519.shtml?uuid=AarteRlD).

    P.S.: dopo “lie to me” la mia vita è cambiata. Sono passata da quello a Ekman, allo studio del linguaggio del corpo, alla bioenergetica di Lowen, alla psicoterapia in generale, e al vedere le nevrosi di tutte le persone che incontro.. In bocca al lupo. Tienimi aggiornata!

    • 24 luglio 2014 alle 21:26

      Interessante…
      Per questo, quando guardo il cielo stellato, sento la lontana eco di un: “Uguccione, Uguccione mio della Stagnola…”

      Questa è la mia seconda esperienza con Lie to me, alla prima mi è andata bene e spero che anche questa volta non sarò aggredito dal desiderio di improvvisarmi piSSicologo. Ad ogni modo, ti terrò informata.

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: