Home > dieta, Revisione, Scrittura > Poco più di tre settimane, poco meno di tremila chilometri.

Poco più di tre settimane, poco meno di tremila chilometri.

Come sapete, a marzo ho cominciato il corso di preparazione per l’esame da Agenti di Affari in Mediazione.
Perché l’ho fatto? Troppo lungo da spiegare, troppo noioso da leggere, il punto è che questa cosa ha frantumato ritmi e stuprato orari. Le quattro mattine di palestra e/o corsa, sono diventate una e mezza (tre ogni due settimane) e, tra tempi di spostamento, durata del corso, riorganizzazione degli appunti e studio, le ore di lavoro sono calate di una ventina – abbondante – la settimana.

Questa frullata alla quotidianità e l’incalzante desiderio di finire la revisione sono i due motivi principali di questo mio colpevole assenteismo. Non scrivo post, non leggo, non faccio esercizio… guido, scrivo, studio, dormo e mangio shifezze. Insomma, ho sacrificato un sacco di buone abitudini per salvare quella che, al momento è la più importante. E la bilancia se n’è già accorta.

Tanto per complicare le cose, sono entrato in un periodo particolarmente creativo: idee, spunti, variazioni, personaggi, scene… un sacco di cose che spingono per avere un loro spazio e che ottendono – al massimo – un paio di righe in un blocco di appunti, perché non posso permettermi di seguirle o rischio di distrarmi troppo.

Il lato positivo è che sto accumulando un sacco di materiale che – prima o poi – vedrà arrivare il suo turno e troverà posto nel piccolo mondo delle mie pregiabili creazioni artistiche. Non ultimo il racconto che ancora devo ad Alessandro
Per fortuna che non abbiamo un contratto a penale, altrimenti oltre al racconto gli dovei anche un mese di ferie pagate alle maldive.

Tempo scaduto, torno al lavoro.
Buona giornata a tutti, buon fine settimana e a presto, con la promessa di un post più brillante di questi ultimi.

Stay Tuned.

Annunci
  1. Alessandro
    7 aprile 2014 alle 10:01

    Coraggio. Il periodo incasinato passerà, poi non ho fretta.

    • 7 aprile 2014 alle 10:06

      Anche perché è una battaglia all’ultimo sangue.
      O passa lui o trapasso io. ^_*

      Meno male… o.o

  2. 16 aprile 2014 alle 16:16

    caspita anche io volevo fare questo corso ma poi nn è partito xkè nn c’era abbastanza gente. qui costava 800 € che mi pare un’esagerazione anche da te?

    • 16 aprile 2014 alle 21:47

      Poco più di seicento, più i settanta dell’esame.
      Non una cifra folle, ma pur sempre un furto visto che il quid dovrebbe essere passare l’esame, ma il corso è obbligatorio. Mah…

      • 17 aprile 2014 alle 16:34

        ho pensato che con la mia laurea in legge qualcosa potrei anche saltare ma mi dicono che il corso è obbligatorio

      • 17 aprile 2014 alle 18:20

        Yep. C’è sempre una tolleranza di assenze permesse, ms il corso – ovviamente – è obbligatorio, altrimenti come fanno a prendere la mazzetta?

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: