Home > Internet, La Cattiveria del Giorno, Le ruBBriche > La Cattiveria del Giorno: “Facili supposizioni.”

La Cattiveria del Giorno: “Facili supposizioni.”

La Cattiveria del Giorno
Di questi tempi Facebook è molto prodigo di consigli. Ci tiene ad informarmi che posso risparmiare sull’assicurazione o crearmi una pensione integrativa; è lieto di propormi delle meravigliose scarpe da ginnastica a 25 euro e non resiste alla tentazione di farmi sapere quali meravigliosi giochi on line mi stia perdendo. Decine e decine di annunci vari e variegati che fanno timidamente capolino tra le colonne portanti del mercato:

1. Furti;
2. Truffe;
3. Puttane.

Che tradotti in politicamentecorrettese diventano:

1. Gioco d’Azzardo;
2. Meravigliose opportunità di guadagno;
3. Simpatiche fanciulle in attesa dell’opportunità di fare nuove conoscenze.

Niente di strano, niente di nuovo, niente su cui intenda soffermarmi in questa circostanza.
C’è però un meraviglioso annuncio che non posso esimermi dal condividere con voi tutti.

Guadagni FaciliGuadagni Facili II
Traduzione per i non anglofoni:
Lei guadagna 100$ al giorno!
Impara la strategia segreta di Trading che le permette di godersi la vita al meglio. CLICCA QUI.

Guardo le immagini. Il testo è poca cosa, una semplice cornice alle tette delle gioviali signorine. Agrotto la fronte e penso…

Facebook, smettila di dare false speranze alla gente, tanto a queste balle non ci crede più nessuno!
Cento dollari al giorno…
Mah…

Figurati se la dan via così a buon mercato!

Stay Tuned.

Annunci
  1. 14 gennaio 2014 alle 10:50

    Fanno prezzi concorrenziali perché puntano sulla quantità. Sono come la GDO.

    • 15 gennaio 2014 alle 11:53

      Sarà, ma sempre 100 dollari al giorno portano a casa…
      A parte questo… coZa eZZere GDO?

  2. 15 gennaio 2014 alle 17:58

    Grande Distribuzione Organizzata: vendita al dettaglio su grandi superfici e in grandi quantità. Per gli amici super/iper mercati e compagnia bella.
    Faranno lo sconto crisi. È un mercato difficile oggigiorno, la concorrenza è dura.
    Anche con 100 per day: lavori venti giorni e te ne fai tranquillamente dieci di ferie al mese.
    E quelle tette sono finte.

    • 15 gennaio 2014 alle 18:04

      Venti giorni bastano solo se sono esentasse, altrimenti non è che te la spassi granché e visto il genere di lavoro, quasi ti conviene andare a lavorare in un call center.

      Hum… tette finte… dici che questo autorizza a pagarle con i soldi del Monopoli?

  3. 15 gennaio 2014 alle 18:23

    Secondo te pagano imposte e tasse?
    Beh, i prodotti biologici costano di più, è risaputo.

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: