Home > Fatterelli Buffi, Tales's tales > Un vecchio amico in difficoltà.

Un vecchio amico in difficoltà.

Si è parlato di lui i primi di aprile, un caro vecchio amico di Portogruaro che abbiamo potuto ammirare nella pienezza del suo splendore. Ora, a tre mesi di distanza, offre di sé una visione ben più triste ed a gran voce chiede vendetta.

20131028_085818

Dico io, come si fa ad essere così cattivi da prendersela con un distributore automatico di sacchetti dell’immondizia che non aveva fatto del male a nessuno? E – soprattutto – perché?

Stay Tuned.

Annunci
  1. 4 novembre 2013 alle 13:32

    Il mondo sta davvero andando a rotoli…

    • 5 novembre 2013 alle 13:25

      Eh già…
      A volte i rotoli son di sacchetti della monnezza o.o

  2. 9 novembre 2013 alle 16:39

    Non credo di aver mai visto un distributore così solo e derelitto (=vuoto). Neanche quelli dell’università alle 8 di sera sono così miserelli, e sì che hanno dovuto subire le orde di unni affamati e assetati che si sono abbattute su di loro a più riprese. Fa davvero tanta tenerezza, piccino lui.

    P.S. non c’entra nulla con il post ma ho appena notato che a) c’è il link alla tua libreria anobii quindi andrò a curiosare senza ritegno e b)compaio nel tuo “Il mondo circostante”, e quindi ti ringrazio! 🙂

    • 9 novembre 2013 alle 17:25

      Eh, questo lo hanno letteralmente svaligiato.
      Non mi è ancora chiaro se abbiano rubato sacchetti o – più probabilmente – denaro.
      Ma di certo è una vittima che ha bisogno del nostro sostegno.

      Prego, prego, indaga pure senza ritegno. Non ci troverai moltissimo, non ho avuto la costanza di aggiornare… mea culpa.
      Per il resto… di nulla, figurati ^_^

      • 9 novembre 2013 alle 17:33

        Poverino! Beh, ha tutto il mio sostegno e anche un “pat pat” affettuoso sulla spalla (o qualcosa che assomigli a una spalla).

        Beh, aggiornare la libreria di anobii non è esattamente divertente.. .:P Comunque mi sono fatta un bel giretto 🙂

      • 9 novembre 2013 alle 17:36

        Già…
        Poi Anobii non lo uso quasi per niente, quindi fare la fatica di aggiornare diventa ancor più noioso perché, in pratica, dovrei collegarmi appositamente per quello.

      • 9 novembre 2013 alle 17:41

        E allora direi che non ne vale la pena! 😉

      • 9 novembre 2013 alle 17:52

        Magari tra qualche tempo… quando sarò in ferie ^_*

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: