Home > Favole & Leggende, Il Primo Re, Progetti Futuri, Scrittura > Quando il troppo non basta.

Quando il troppo non basta.

Favole
Buon giorno, vi ricordate di me? Sono quello che da due anni rompe ripetendo di essere in ritardo, di non trovare il tempo per finire quello che ha cominciato e che non sa mai dove andare a sbattere la testa per cercare di mantenere gli impegni. Sì, lo stesso che avrebbe dovuto finire ad agosto, poi a settembre ed ora non è molto convinto di riuscire a farcela per ottobre.

Ebbene, visto che ancora devo completare la prima stesura, visto che poi dovrò fare una revisione gigagalattica, visto che la mia lista di progetti futuri comprende già una mezza dozzina di serie di racconti più svariati spunti da cui dovrò estrapolare delle storie degne d’essere lette, ho ben pensato di farmi cogliere da una nuova ispirazione del momento.

Salutate la mia ultima idea: una raccolta di brevi racconti – sotto forma di favole raccontate da un anziano a dei bimbetti – che introduca il lettore alle caratteristiche salienti dell’ambientazione andando a toccare i sommi capi della creazione del mondo, delle credenze religiose, delle istituzioni sociali, della storia e soprattutto di alcuni dei personaggi che di questa storia sono protagonisti.

Non aggiungo altro, ne sentirete parlare presto… beh, prima o poi… sì, insomma, spero.

Stay Tuned.

Annunci
  1. 17 ottobre 2013 alle 10:35

    mi riconosco nel primo paragrafo! ma nel resto sono cambiato! ho imparato a furia di prendere sberle dalla realtà che DEVO al massimo mettere in cantiere DUE progetti : una di “lavoro” (in questo caso romanzo) e una ludica (chessò un gioco su console da finire / un libro etc ) altrimenti non ne finisco nemmeno una, Tutte il resto delle idee nel congelatore. in attesa di gestazione 🙂 auguri per tutto ovviamente! 🙂

    • 17 ottobre 2013 alle 10:40

      Immagino sia un male abbastanza comune quello di trovarsi incastrati nel troppo ^_*

      L’esperienza insegna, questo senza dubbio. Ho imparato a prendermi il tempo per scrivere degli appunti (tanto per non rischiare di dimenticare) ed a rileggerli ogni tanto per scoprire se mi ispirano ancora e se mi viene in mente qualche cosa da aggiungere, ma non comincio fino a quando non so di avere il tempo necessario da dedicarci.

      Il vero problema sarà decidere quale prendere in mano per primo… dura lotta.

      Grazie, grazie e buon tutto a te ^_^

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: