Home > La Notizia del Giorno, Scrittura, Tales's tales > A proposito di concorsi letterari…

A proposito di concorsi letterari…

Concorsi Letterari
Seguo molto poco il prolifico mondo dei concorsi letterari, in primo luogo perché al momento ho un lavoro più urgente da finire ed in secondo luogo perché le rare volte in cui la curiosità mi ha portato a leggere qualche bando li ho sempre trovati troppo restrittivi, poco stimolanti o furbescamente mirati allo spillare denaro ai concorrenti.

L’ultimo in cui mi è capitato di inciampare è sponsorizzato da un blog e dalla sua relativa pagina di Facebook [Non riesco a saziarmi di libri] e si presenta in un modo che ancora non mi era capitato di incontrare. Il bando è molto breve, per cui ve lo riporto così come sta e giace:

Il concorso è aperto a tutti coloro che invieranno un testo scritto in lingua italiana entro il 31 ottobre all’indirizzo info.francescagiuliani@gmail.com, indicando nell’oggetto della mail la dicitura “Non riesco a saziarmi di libri – I edizione”. Verranno scelti due vincitori, uno per la sezione Racconti e uno per Romanzi. Entrambi, che verranno scelti su insindacabile giudizio, riceveranno come premio uno sconto del 50% sull’editing della propria opera. Il tema è libero e la quota di partecipazione gratuita. Alla sezione Racconti possono partecipare tutti coloro che invieranno un testo da 1 a 15 cartelle; alla sezione Romanzi coloro che spediranno un testo superiore alle 16. Gli autori dell’opera premiata verranno contattatati tramite un’apposita comunicazione entro il 15 novembre.

Come la maggior parte dei concorsi letterari anche questo si rivolge all’utenza dedita alla Vanity Press; alla grande famiglia dei sedicenti scrittori che, non avendo ancora trovato un editore disposto ad investire su di loro, sono alla ricerca di qualche soluzione alternativa per veder pubblicata la propria opera. Tra i tanti sistemi possibili quello di cercare di migliorare il proprio lavoro nella speranza che venga accettato non è nemmeno la peggiore, ma si tratta pur sempre di un costo che nel normale percorso editoriale dovrebbe essere a carico dell’editore.

Ancora una volta non il genere di concorso che può interessarmi.

Stay Tuned.

Annunci
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. 15 ottobre 2013 alle 07:32

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: