Home > La Cattiveria del Giorno, Le ruBBriche > La Cattiveria del Giorno: “Vegan-Nazi.”

La Cattiveria del Giorno: “Vegan-Nazi.”

La Cattiveria del Giorno

Una delle tecniche più truffaldine (o, a seconda dei casi, stolide) per fare propaganda emozionale è senza dubbio quella di acchiappare qualche cosa di vero e poi rimaneggiarlo, impastarlo, piegarlo ed ingigantirlo fino ad ottenere il risultato che si desidera. In questo modo ci si potrà sempre barricare dinnanzi alla realtà dell’affermazione iniziale per sostenere il castello di cazzate che ci si è costruito sopra. Qualsiasi nazi-qualchecosa professionista usa questa tecnica nel tentativo di supportare le sue tesi estremiste, indifendibili se non con lo stravolgimento della realtà.

Un esempio?

Realtà: Un’alimentazione più corretta ed equilibrata che favoreggi frutta e verdura a scapito delle carni (soprattutto rosse) influisce positivamente anche sull’umore e l’attitudine generale dell’individuo che tende ad essere più accomodante e meno portato alla violenza. Su questo argomento sono stati fatti diversi studi, alcuni anche nelle carceri, e ci sono quindi dei dati a supporto.

Propaganda Emozionale: Se tutti gli uomini fossero vegetariani non avrebbero più istinti violenti e ci sarebbe finalmente la pace nel mondo. E’ dimostrato anche dal fatto che hanno usato diete vegetariane anche per lupi e leoni e loro sono diventati mansueti…

Un colpo di bacchetta magica ed il gioco è fatto: ‘tende ad essere più accomodato e meno portato alla violenza’ è diventato ‘non avrebbe più istinti violenti’ il tutto rigorosamente basato sull’aria fritta. Inoltre, quale sarebbe di preciso questa pace nel mondo? Un nuovo equilibrio sociale per cui mangiare carne è un gesto di violenza – “Anche bere latte e mangiare uova” aggiungerebbe un vegano – mentre costringere un carnivoro ad una dieta vegetariana nella speranza di avere qualche prova a supporto della propria tesi non lo è?

Mi spiace deludervi, ma quel povero lupo e quel povero leone non erano mansueti… ma depressi.

Stay Tuned.

Annunci
  1. 23 agosto 2013 alle 18:43

    Il lupo non lo so, il leone era semplicemente denutrito, povera bestia. I felini non assimilano le proteine vegetali. Motivo per cui trovo di una violenza inaudita quegli sciocchi (e dico sciocchi perchè sono tanto ben educata) estremisti vegani che nutrono il proprio animale domestico con cibi altrettanti vegani/vegetariani.
    E ci aggiungo anche che l’ignoranza e l’ottusità sono delle gran brutte bestie, altro che leoni e lupi.

    • 23 agosto 2013 alle 18:47

      Il leone aveva la scimmia che andava a passargli qualche polpetta sottobanco.
      Costavano care… ma ne valeva la pena.

  2. 23 agosto 2013 alle 20:31

    Avrei iniziato a mangiarmi i veg-nazi.
    Mai toogliermi la carne.

    Ero rimasta ai soggetti che imponevano questi regimi allimentari ai bambini piccolissimi, ignoravo lo facessero anche con gli animali domestici. Ma che senso ha?

    • 23 agosto 2013 alle 20:50

      Smetterò di mangiare carne quando diventerà illegale o se mai dovrò macellarmela da solo. Poca magari ma farne a meno no di certo.

      Non ha senso è una questione di estremismi puri e semplici.

  3. 26 agosto 2013 alle 08:10

    mi associo ad alahambra e mihaela.come sempre

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: