Home > I Peccati Capitali, La Cattiveria del Giorno, Le ruBBriche, Lussuria > La Cattiveria del Giorno: “Questione di personalità.”

La Cattiveria del Giorno: “Questione di personalità.”

La Cattiveria del Giorno
E così ti sei iscritta a Facebook, Twitter, Tumblr, Instagram ed una manciata di altri social network per poter illuminare il mondo con la tua sfavillante personalità. A quanto pare la cosa funziona, stai accumulando un vero mare di “Mi Piace” e “Stelline” e tutto quel che scrivi viene puntualmente “Retwittato” o “Rebloggato” da un codazzo di fedelissimi ammiratori. Bello, bellissimo e poi tutti quei commenti così carini ed ammiccanti con cui festeggiano ogni tua nuova foto…

Tettone
Serve che ti spieghi quale sia – di preciso – il lato che preferiscono della tua sfavillante personalità?
Oh, beninteso, nulla in contrario, solo evita di scandalizzarti e di lanciare strali sui “Morti di Figa” e le loro squallide vite. Se non altro, fallo almeno per aggiungere un briciolo di originalità alle tue… personalità.

Stay Tuned.

Annunci
  1. 16 agosto 2013 alle 08:53

    Io non ho una pagina Facebook, ma talvolta mi capita di andarci per guardare i profili delle persone che ho perso di vista, sia ex fidanzate che amici.
    A questo proposito, ti dirò che mi ferisce particolarmente quando guardo le loro foto e mi accorgo che non solo non conosco le persone con cui la mia ex o il mio amico si sono fatti fotografare, ma neanche quelle che cliccano “Mi piace”, nemmeno quelle che commentano… quando succede questo allora vuol dire che l’ intera vita sociale e affettiva di quella persona é diventata un mondo estraneo per te. Ti senti terribilmente escluso.
    Una sensazione simile l’ ho provata il mese scorso, quando ho guardato il profilo Facebook del mio storico compagno di banco del liceo. Ha postato delle foto di lui ad Oslo: pensavo ci fosse andato in vacanza, invece leggo i commenti e cosa scopro? Che ci sta facendo l’ Erasmus… soltanto pochi anni fa lui mi diceva anche cos’ aveva mangiato per colazione, e adesso anche una novità gigantesca come questa l’ ho scoperta per puro caso e per di più via Facebook…

    • 16 agosto 2013 alle 09:13

      Eh già, succede.
      Da quando tutti hanno una vetrina in cui esporre la loro vita succede sempre più di frequente che dei perfetti sconosciuti ne sappiano di loro più di quanto ne sanno le persone che li conoscono.

      • 16 agosto 2013 alle 10:21

        I lati negativi del progresso. Ma sarà un progresso? Ai posteri l’ ardua sentenza… grazie della risposta! : )

      • 16 agosto 2013 alle 10:41

        Diciamo “innovazione” così andiamo sul sicuro.
        Che possa essere considerato un progresso o meno immagino dipenda dai punti di vista; se si parla di comunicazione probabilmente sì, se invece ci si riferisce allo sviluppo di capacità sociali… un zinzino meno.

        Grazie a te per la visita ed alla prossima ^_^

  2. 19 agosto 2013 alle 14:19

    concordo. e cmq, nel momento in cui decidi di esporti (che sia un blog o che sia un profilo su qualche social network), devi essere cosciente di cosa te ne torna. in bene e in male.

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: