Home > Fatterelli Buffi, La Cattiveria del Giorno, Le ruBBriche, Tales's tales > La Cattiveria del Giorno: “La piccola bottega degli orrori.”

La Cattiveria del Giorno: “La piccola bottega degli orrori.”

La Cattiveria del Giorno

Ebbene sì, l’ho fatto di nuovo, ho sfidato laGGente e sono uscito a cena… mea culpa, mea culpa, mea maxima culpa.

Al tavolo accanto è arrivata un’allegra comitiva formata da una coppia avanti con gli anni ed una coppia più giovane (genitori + figli o genitori + figlio/a e relativo/a consorte). Data la posizione io mi trovavo ad avere difronte la donna anziana ed ho potuto assistere ad alcune peripezie con le ordinazioni e la suddivisione delle pizze (ne hanno ordinate tre in quattro e poi han cominciato a girare dei tranci); nulla di che, solo qualche stranezza di cui sorridere. Poi hanno cominciato a mangiare e non c’è più stato niente da ridere…

Per gli altri tre non saprei, ma la “signora” che avevo di fronte era uno spettacolo ributtante. Si infilava in bocca dei tocchi di pizza grandi quanto un pugno, li masticava a bocca aperta ed in più di un’occasione c’erano pezzi di crosta che sporgevano dalle labbra e si muovevano qui e lì al ritmo della masticazione. Insomma, una vera fogna a cielo aperto.

Fogna a cielo aperto
Fortunatamente loro sono arrivati dopo di noi e quando hanno cominciato a mangiare noi eravamo in procinto di andarcene, perché non credo avrei potuto sopportare quell’inglorioso spettacolo per l’intera durata della cena… ho lo stomaco troppo debole. Non che io sia un esempio perfetto di buone maniere, di certo verrei cacciato con disonore da una cena di gala a Buckingham Palace, ma una cosa è non seguire in modo adeguato ogni singola regola dell’etichetta ed un’altra è dare turpe spettacolo del proprio pasto. Aggiungiamo a questo l’aria un po’ snob della “signora”, la chincaglieria dorata con cui era agghindata e l’acredine dei suoi commenti su chiunque la circondasse… cioè, dico, è riuscita a lamentarsi di qualche capriccio fatto da una bambina di tre o quattro anni al massimo…

aBBrutta, lascia in pace la piccola che capricci compresi sta mangiando in modo molto più educato, composto e decoroso di te.

Stay Tuned.

Annunci
  1. 10 agosto 2013 alle 12:17

    Bleah! 😯
    I bovini mentre ruminano risultano più graziosi.

    • 10 agosto 2013 alle 12:19

      Molto più graziosi.
      E per lo meno loro hanno la scusa di essere bovini…

  2. 10 agosto 2013 alle 12:23

    Evidentemente non tutti sono consapevoli di esserlo.

    Ok, questa era davvero cattiva. Ehm.

    • 10 agosto 2013 alle 12:31

      Già. Non solo non sanno di essere bovini, ma si credono figaccioni/e.

  3. 19 agosto 2013 alle 14:34

    mammamia, mi sta tornando su il pranzo.

    • 19 agosto 2013 alle 14:44

      Figurati quanto me la sono spassata io che ce l’avevo davanti quando ancora mi mancava un boccone per finire la cena…

      • 19 agosto 2013 alle 14:49

        pat-pat sulla spalla, socchiudendo gli occhi compassionevolmente.

      • 19 agosto 2013 alle 14:56

        Denkiu.
        Il mio stomaco debole ringrazia.

  4. 19 agosto 2013 alle 14:38

    peraltro, stavo per chiederti: non è che per caso stavi cenando in qualche locale a contatto con fauna triesticola? poi ho guardato i tag e mi sono risposta da sola.
    fanno i signori, quando ormai l’impero (e le sue più educate tradizioni) sono ormai un lontano e tristo ricordo.
    ahinoi.

    • 19 agosto 2013 alle 14:45

      Oui.
      Per essere precisi ero alla pizzeria O’scugnizzo’ che, frequentazioni occasionali a parte, ti consiglio vivamente. A mio avviso una delle pizze più buone di Trieste.

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: