Home > blog, Scrittura > E’ tardi, è tardi, è tardi…

E’ tardi, è tardi, è tardi…

Bianconiglio Burton
Mi sono reso conto di essere vergognosamente indietro con l’aggiornamento del blog e visto che venti giorni di silenzio non mi sembrano un buon modo per dimostrarmi ospitale, ho pensato fosse necessario spendere qualche parola per spiegare i motivi di questa assenza.

Non si tratta di mancanza di argomenti, anzi, avrei materiale per una decina di post almeno – ed altrettanto è andato perso nei meandri della mia pessima memoria – il problema è trovare il tempo per poter dare forma a tutti i fatterelli buffi che potre (e vorrei) raccontarvi.

Con questo non voglio cercare di nascondermi dietro a qualche lagnanza sul fatto che non ho mai del tempo libero e che i miei mille impegni mi tengono lontano da questo angoletto di mondo… le ho sempre considerate delle comode scuse per evitare di guardare in faccia la realtà ed ho troppo rispetto per voi per cercare di propinarvi una balla incartata nella stagnola.

La verità è che dopo mesi passati ad arrancare per mettere insieme quattro parole sono finalmente riuscito a ritrovare un buon ritmo di scrittura e quindi ho deciso di vampirizzare tutto il mio tempo disponibile e canalizzarlo sempre e solo in quella direzione. Riesco a scrivere per ore ed ore tutti i giorni, dall’inizio del mese ho scritto più che in tutti e tre i precedenti messi insieme ed ancora ho tre giorni e mezzo a disposizione per arrotondare.

Insomma, non sono assente perché le cose vanno male – il che può sembrare strano detto da un catorcio che non ha più nessuna articolazione correttamente funzionante  – ma perché stanno andando troppo bene ed in tutta onestà non me la sento proprio di rischiare che la magia si spezzi. Se le cose continuano così è possibile (improbabile ma pur sempre possibile) che per fine agosto la prima stesura sia finita. Sto cercando di prendere appunti in modo da potermi rifare a partire da settembre, nel mentre cercherò di essere il più presente possibile ma evito di fare promesse che potrei non riuscire a mantenere.

Stay Tuned.

Annunci
Categorie:blog, Scrittura Tag:
  1. 28 luglio 2013 alle 18:33

    anche tu alla prese con lo scrivere un romanzo? cmq ti capisco in pieno. Nemmeno a farlo apposta farò a breve un articolo legato al tempo. il tempo che non si ha per “fare” quello che si vuole. Dal mio canto faccio fatica a fare tutto tutto tutto quello che vorrei in ogni giornata, per cui hai tutta la mia solidarietà in merito. OT: ho provato a riformattare il tuo racconto ma mi sono reso conto che anche passandotelo non verrebbe uguale a come lo vedo io dato che i blog sono differenti. in due parole wordpress è una m***** in fatto di formattazione

    • 28 luglio 2013 alle 21:08

      Più che altro sono alle prese con il progetto di cambiare mestiere ed averne finalmente uno esportabile in modo da poter emigrare verso lidi meno ostili al vivere civile.
      Il fatto che queste giornate si ostinino ad avere solo 24 ore è una vera seccatura. Se ne potessero aggiungere altre tre o quattro almeno…

      Oh yeah. WordPress è una vera chiavica per la formattazione. Ma così è e così ci toccherà tenerlo. Grazie in ogni caso per il tentativo ^_^

      • 28 luglio 2013 alle 21:14

        Per le 24 ore: ultimamente x cause ignote mi sveglio alle 5. Quando accade mi alzo e mi do da fare fino slle 7.45. E in ottimo modo x avere quelle 2 o 3 ore on piu che sono oro per i miei progetti

      • 28 luglio 2013 alle 21:29

        Il problema è che già così le ore che dormo sono quelle necessarie a mantenermi in grado di intendere e di volere. Se mi svegliassi due o tre ore in anticipo le prime tre o quattro volte piangerei triste e desolato, dalle successive uscirei in cerca di vittime e diventerei un operosissimo serial killer.

  2. Alessandro
    28 luglio 2013 alle 21:23

    Ti ricordo che c’è in sospeso anche il mio racconto premio :PPPPPP Ma ti lascio finire di fare le cose più importanti, poi tornerò alla carica! E magari ti comunicherò anche la frase di partenza.

    • Alessandro
      28 luglio 2013 alle 21:25

      Che brutto, volevo fare la faccina con mille linguette ed è venuto fuori questo obbrobrio…

      • 28 luglio 2013 alle 21:28

        Ti capisco, ogni supporto ha un suo modo di trattare i codici e non sai mai come trasformerà le faccine. o.o

    • 28 luglio 2013 alle 21:27

      Non temere, non l’ho scordato.
      Aspetto il mese sabatico post-completamento-prima-stesura per mettermi all’opera. In quando al tuo spunto se intanto me lo mandi magari ci rifletto durante le passeggiate mattutine. ^_*

      • Alessandro
        28 luglio 2013 alle 22:34

        Bene, sarà fatto a breve!

      • 28 luglio 2013 alle 22:38

        Yeppa.
        Senza fretta ovviamente. Quando hai l’occasione spediSSi senza pietà.

  3. 29 luglio 2013 alle 10:18

    Buona scrittura, amico pennuto (siamo un volatile e un felino, eppur abbiamo stretto rapporto di non violenza: dovrebbero prenderci da esempio di mirabile fratellanza:D)

    • 29 luglio 2013 alle 10:22

      Alleanza animale ai danni della creatura-uomo.
      Il comitato pro-estinzione delle scimmie glabre cresce di giorno in giorno. ❤

      • 29 luglio 2013 alle 11:34

        ^__^

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: