In quel di Udine.

image

Oggi è una giornata un po’ fuori dagli schemi. La trasferta portogruarese è diventata una trasferta udinese con ritiro degli esiti degli esami e visita dal medico.

Questa mattina ho portato a termine la proma metà del piano ed ora, in attesa che si facciano le tre e mezza, mi sono infiltrato in un’aula studio dell’università per andare avanti con i lavori.

Il dipartimento è quello di medicina, quindi sono circondato di dottori e dottoresse wannabe. Non male per un portatore (mica tanto) sano di acciacchi come me. Soprattutto visto le graziose dottoresse…

La nota negativa è la qualità discutibile dell’impianto di condizionamento, con il conseguente innalzarsi della temperatura e lo sgradevole afrore di stalla che avvolge il tutto.

Stay Tuned.

Annunci
  1. 20 giugno 2013 alle 12:33

    Beh, lascia stare i commenti sul caldo, qui ancora si gira con il maglione..!

    • 20 giugno 2013 alle 12:37

      Non mi lamento del caldo, anzi. Ma a Lignano e Portogruaro mi hanno viziato cob l’aria condizionata e scrivere mi viene più difficile da sudaticcio.
      In ogni caso la parte spiacevole è l’odore di stalla. Dopi un po’ ci si abitua, ma non scompare mai del tutto.

  2. 20 giugno 2013 alle 17:09

    L’area studio o la biblioteca con l’aria condizionata sono luoghi mitici; io ho assistito personalmente al fenomeno solo un paio di volte, è stato bellissimo. *.*

    • 20 giugno 2013 alle 18:06

      Sia a Lignano che a Portogruaro si sta belli freschi… mi sono abituato troppo bene evidentemente. ^_*

  3. 20 giugno 2013 alle 18:32

    Vorrei tanto dire «’cci tua!», però, dal momento che mi sei simpatico, posso solo dice che hai avuto tanta fortuna. 😛
    Io mi sono arresa: studio a casa.

    • 20 giugno 2013 alle 18:38

      Io ti inviterei molto volentieri a dividere un banchetto in biblioteca, ma temo che per te sarebbe un zinzino fuori mano…
      Diciamo che se quest’estate ti capita l’occasione di fare un po’ di vita da spiaggia tra i lidi veneto-friulani… ti ci porto in visita.

  4. 20 giugno 2013 alle 18:33

    * dire, non dice. =.=

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: