Amazon.

La Congiura è su Amazon.

Come ogni auto-pubblicazione lascia un po’ il tempo che trova, ma porta con sé una strana sensazione di euforia.
L’idea che – almeno in linea teorica – tra poche ore un mucchio di sconosciuti si vedranno apparire in lista una cosa scritta da me mi fa un po’ impressione. Indipendentemente dal fatto che poi decidano o meno di scaricarla e di leggerla, il fatto stesso che si trovino dinnanzi ad una cosa fatta da me ha il suo fascino.

Purtroppo non ho potuto usare la copertina n°1, le dimensioni erano inferiori ai minimi richiesti da Amazon, e questo implica che si troveranno davanti la mia… copertina. Di certo sarà un grosso disincentivo all’acquisto e le (in)capacità grafiche non sono propriamente la parte del mio estro artistico che più vorrei pubblicizzare, ma così è e così me la devo tenere.

Stay Tuned.

Annunci
  1. 17 dicembre 2012 alle 15:14

    e non ci metti il link??

    • 17 dicembre 2012 alle 20:08

      Ci vogliono 48 ore prima che venga ufficialmente inserito nelle liste di Amazon. Provvederò appena possibile.

      • 18 dicembre 2012 alle 10:28

        ah, pensavo fosse già pubblicato! 😀

      • 18 dicembre 2012 alle 10:31

        Infatti è stato pubblicato poco dopo.
        Amazon ha messo come limite le 48 ore, ma poi l’ha reso disponibile in molto meno.

  2. 17 dicembre 2012 alle 18:25

    Mitico!! Congratulazioni! ..e a presto 😉

    • 17 dicembre 2012 alle 20:09

      Grazie grazie.
      Non è esattamente quello che avevo in mente l’anno scorso, ma è pur sempre un passo avanti ^_*
      A presto.

  3. Tata_Teller
    17 dicembre 2012 alle 23:08

    Posso dire che sono un po’ emozionata pure io?
    Di questo racconto conosco pure le virgole ormai, quasi letteralmente, insomma mi sento un po’ partecipe, se non altro per gli incoraggiamenti nei periodi più difficili e per le critiche in quelli più carichi.
    Praticamente un motivatore, ecco. O una rompiscatole, a seconda degli occhi di chi guarda. 😛
    Complimenti con tutto il cuore al maritino mio adorato ovviamente!

    • 17 dicembre 2012 alle 23:16

      Soprattutto le virgole.

      • Tata_Teller
        17 dicembre 2012 alle 23:33

        Le virgole tutte, ma anche i corsivi e i paragrafi li conosco piuttosto bene <.<

      • 17 dicembre 2012 alle 23:35

        Quindi a natale posso fartela recitare a memoria come si fa con i bimbi e le poesie? *_*

      • Tata_Teller
        18 dicembre 2012 alle 01:00

        Ma poveri parenti, perchè ammorbarli con una recitazione scadente? Possono leggerlo comodi comodi dopo averlo adeguatamente acquistato su Amazon.

      • 18 dicembre 2012 alle 01:06

        Perché durante le feste è tradizione che la sofferenza venga equamente suddivisa tra tutti. Noi cuciniamo, loro si ciucciano la recitazione. Equo e solidale.

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: