Home > Scatti Distratti, Tales's tales > Fotografi da marciapiede

Fotografi da marciapiede

Tra le varie attività permesse dalla prigionia dorata gentilmente offertami dall’influenza c’è stata anche lo spulciare tra le decine di foto che ho scattato durante il mio vagabondare in compagnia del Borsello Tecnologico e delle sue meraviglie. Ho riscoperto alcuni scatti a cui presto darò voce in qualche post ed altri per cui non credo le parole siano necessarie.

IL PROBLEMA:



Dopo qualche anno di deterioramento ed inciampi, dopo aver (probabilmente) dovuto pagare i danni a diversi tra locali e turisti finiti lunghi distesi a causa dei marciapiedi dissestati, il Comune di Lignano ha avviato una decisa campagna di interventi ed è giunto a …

LA SOLUZIONE:


Già, perché se una zona potenzialmente pericolosa è segnalata a norma di legge, diviene molto più difficile (se non impossibile) ottenere un rimborso nel caso in cui si ricevano danni ad essa legati.

Stay Tuned.

Annunci
  1. Alessandro
    1 novembre 2012 alle 00:20

    Dai, si rinforzano le caviglie con questi marciapiedi!

  2. blogandrealiberati
    1 novembre 2012 alle 10:16

    i pini marittimi però sono belli e ricchi di ossigeno e pinoli … che buon profumo che danno in certi giorni assoluti d’ estate. Mani nodose sotto il marciapiede … belle foto 🙂
    Andrea

    • 1 novembre 2012 alle 12:14

      Oh si, senza dubbio. Infatti apprezzo molto il fatto che ogni viale sia racchiuso tra due file di pini, sia per il colpo d’occhio che per per la protezione dal sole estivo.
      Purtroppo però, se si usano alberi con radici così superficiali, è necessaria una manutenzione continua o si arriva a delle piccole trappole mortali.
      Con le foto mi sento sempre molto impedito, ma mi fa piacere siano di tuo gusto ^_^

      • blogandrealiberati
        1 novembre 2012 alle 12:23

        🙂

  3. 2 novembre 2012 alle 10:00

    Ecco..il marciapiede della stazione di Treviglio era più o meno così…ora lo hanno sistemato…quanto durerà?

    • 2 novembre 2012 alle 11:27

      Ai posteri l’ardua sentenza …

      • 2 novembre 2012 alle 11:53

        se mi spacco la faccia in stazione te lo faccio sapere 😀

      • 2 novembre 2012 alle 11:57

        Se è visibilmente dissestato e non opportunamente segnalato puoi organizzare un piccolo incidente e chiedere i danni al comune. Non tanto per intascare i soldi, quanto più per incentivare i lavori ^_*

      • 2 novembre 2012 alle 12:17

        l’ultima volta che ho chiesto danni ad un comune…hanno passato la palla alla provincia…e dopo 2 anni non ho ancora visto un centesimo 😀

      • 2 novembre 2012 alle 12:17

        Che jella.

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: