Home > blog, Lettura > A domanda, rispondo! Anche se a nessuno interessa il mio parere …

A domanda, rispondo! Anche se a nessuno interessa il mio parere …

Pare che questa serie di domande sia comparsa su Yahoo Answers, io la ho copiate da qui. Detto questo veniamo alle risposte:

25 domande sui libri

1. Come scegli i libri da leggere? Ti fai influenzare dalle recensioni?

Non scelgo quello che leggerò, scelgo quello che non leggerò mai. In tutto ciò che rimane da questa scrematura è caccia libera. Le recensioni mi influenzano poco, al limite è il recensore a poterlo fare.

2. Dove compri i libri: in libreria o online?

Quando compero libri (cosa che succede di rado, in genere sono prestiti o regali) lo faccio in libreria.

3. Aspetti di finire la lettura di un libro prima di acquistarne un altro oppure hai una scorta?

Ne ho sempre una scorta.

4. Di solito quando leggi?

Vado a periodi, quando ho tempo e voglia leggo durante l’arco dell’intera giornata. A volte capita che non apra libro per giorni e giorni.

5. Ti fai influenzare dal numero delle pagine quando compri un libro?

No.

6. Genere preferito?

Il fantastico. Ma mi capita molto spesso di tradirlo.

7. Hai un autore preferito?

Si e no. Ho degli autori che si alternano nelle mie preferenze a seconda del momento e dell’umore.

8. Quando è iniziata la tua passione per la lettura?

Quando ho iniziato a capire come facessero i miei genitori a trasformare quegli strani segni in parole.

10. Presti libri?

Solo se sono certo che torneranno all’ovile.

11. I tuoi amici/familiari leggono?

Si.

12. Quanto ci metti mediamente a leggere un libro?

Dipende dal tempo e dal libro. Alcuni non durano più di mezza giornata, altri si spalmano in settimane o mesi.

13. Quando vedi una persona che legge (ad esempio sui mezzi pubblici) ti metti immediatamente a sbirciare il titolo del suo libro?

Certo. E sospetto di chiunque nei dintorni non faccia altrettanto.

14. Se tutti i libri del mondo dovessero essere distrutti e potessi salvarne uno soltanto quale sarebbe?

Qualche cosa di allegro e gaio, per esempio “1984” di Orwell.

15. Perché ti piace leggere?

Perché è l’equivalente mentale del culturismo.

16. Leggi libri in prestito (da amici o dalla biblioteca) o solo libri che possiedi?

L’origine è indifferente, l’importante è leggerlo.

17. Qual è il libro che non sei mai riuscito a finire?

Mi è capitato in diverse occasioni. Anna Karenina per esempio, ma anche i Malavoglia, Mastro Don Gesualdo, Il Silmarillion ed un sacco di altri.

18. Hai mai comprato un libro solo perché aveva una bella copertina, e cosa ti attrae nella copertina di un libro?

Mi è capitato di essere attirato da una copertina e di aver preso in mano un libro per questo. Ma se dovessi acquistare dalla copertina leggerei solo cataloghi di biancheria intima femminile.

19. C’è una casa editrice che ami particolarmente, e perché?

Nessuna.

20. Porti i libri dappertutto (ad esempio in spiaggia o sui mezzi pubblici) o li tieni “al sicuro” dentro casa?

Li porto ovunque ma cerco di aver cura della loro salute.

21. Qual è il libro che ti hanno regalato che hai gradito maggiormente?

Non me ne viene in mente nessuno in particolare.

22. Come scegli un libro da regalare?

Lo scelgo in base a ciò che conosco della persona a cui intendo regalarlo.

23. La tua libreria è ordinata secondo un criterio, o tieni i libri in ordine sparso?

La mia casa è la mia libreria, non c’è alcun ordine.

24. Quando leggi un libro che ha delle note, le leggi o le salti?

Dipende dal libro e dalle note.

25. Leggi eventuali introduzioni, prefazioni e postfazioni dei libri o le salti?

Solo dopo aver letto il libro e solo se questo mi è piaciuto a sufficienza da lasciarmi la curiosità di saperne di più.

Voi che ne pensate? Non siate timidi …

Stay Tuned.

Annunci
  1. 11 settembre 2012 alle 20:58

    E ora dovrai leggere i libri del paccozzo commentozzo… 😀

    • 11 settembre 2012 alle 20:59

      Così imparo a fare il fenomeno …

      • 11 settembre 2012 alle 21:01

        A noi piaci proprio così: un fenomeno vincente! 😀

      • 11 settembre 2012 alle 21:03

        Yeah!

    • 12 settembre 2012 alle 09:10

      Infatti alla domanda “Come scegli i libri da leggere? Ti fai influenzare dalle recensioni?” potevi rispondere che non li scegli…ma che ti arrivano nel paccozzo 😀

      • 12 settembre 2012 alle 11:30

        Infatti, se non ricordo male, ho scritto che li compero di rado e che in genere me li prestano e/o regalano ^_*

  2. Mihaela
    11 settembre 2012 alle 21:02

    “Perché è l’equivalente mentale del culturismo.” Questa mi è piaciuta parecchio.

    Complimenti per il paccozzo! 😀

    • 11 settembre 2012 alle 21:04

      E’ una mezza citazione, se non sbaglio di una vecchissima vignetta di Gary Larson. Parlava di Einstein come di un culturista mentale … ma magari mi sbaglio ^_*

  3. Sara Morganti
    13 settembre 2012 alle 23:00

    la risposta della 18 mi ha fatto proprio sganasciare.Ti cade a pennello.Su “1984” mi trovo in accordo con te.Libro agghiacciante e preveggente.

    • 13 settembre 2012 alle 23:11

      Mi cade a pennello?
      Ho davvero l’aria del maniaco?
      Credo che 1984 sia il libro che mi ha più influenzato a livello emotivo. Ricordo distintamente di aver terminato l’ultima riga, aver posato il volume ed aver pensato: “Adesso vado in cucina, scelgo un bel coltello e mi taglio le vene” poi, dopo qualche secondo ci ho ripensato: “No, meglio di no, che sporco tutto di sangue.”

      Il tutto pensato da un tanatofobico … non è male ^_*

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: