Home > blog, Progetti Futuri, Scrittura, Storie Mercenarie > Accadde un mercoledì alle ore 22:15.

Accadde un mercoledì alle ore 22:15.

Vi ricordate del Concorso delle Storie Mercenarie? No? Forse dipenderà dal fatto che non è mai stato chiamato in questo modo fino ad ora, ma è stato menzionato in un post di un mese fa: “Meno di cento …” e poi lasciato in sospeso per essere spiegato nel dettaglio nel momento in cui ci fosse stato il primo vincitore.

Ebbene, ci siamo, ieri sera Perennemente Sloggata è stata l’autrice del commento vincente e si è aggiudicata l’ambitissimo premio della prima edizione del Concorso delle Storie Mercenarie. Da ieri attende di sapere in cosa consista la sua vincita e quali siano le modalità per ritirarla, è quindi giunto il momento delle spiegazioni.

Innanzitutto, come già anticipato nel post di cui sopra, il premio in palio è una Storia Mercenaria ovvero un racconto originale e scritto a partire da uno spunto a scelta della persona che lo a vinto ed a cui sarà dedicato. La nostra prima vincitrice potrà quindi scegliere un qualsiasi genere di spunto: un nome, una situazione, una battuta, una foto, un luogo, un filmato, un numero, qualsiasi cosa le baleni per la testa con l’unica limitazione del lasciarlo abbastanza generico da non farlo diventare troppo vincolante. A partire da quello spunto costruirò un racconto originale che verrà poi pubblicato sul blog corredato di una dedica adeguata, inoltre se la vincitrice lo desidera gliene spedirò/consegnerò una copia cartacea con dedicuzza amanuense.

Evito di promettere tempi brevi per la realizzazione del lavoro poiché sono consapevole di non poterli rispettare, ma do la mia parola di Civetta di cercare di completare il tutto nel minor tempo possibile. Nel momento in cui il racconto verrà pubblicato comunicherò anche quale sarà il prossimo target di commenti da raggiungere per poter vincere la storia successiva.

A quanto detto fino a questo punto, nel momento in cui il *cof*ro *cof*man *cof*zo vedrà la sua prima stampa, ci sarà un’altra piccola sorpresa per tutti coloro che da ora ad allora si saranno aggiudicati la loro storia. Di cosa si tratterà? Ai posteri l’ardua sentenza perché io non rivelerò altri dettagli nemmeno sotto tortura.

Stay Tuned.

Annunci
  1. 7 settembre 2012 alle 12:55

    “persona che lo a vinto ed a cui sarà dedicato.”
    che bello! o vinto una storia!! devo pensarmi lo spunto allora *___*

  1. 6 ottobre 2012 alle 23:16
  2. 13 ottobre 2013 alle 16:19

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: